Home » CORSI Stage Seminari MGA

CORSI Stage Seminari MGA

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO

MGA FIJLKAM LOMBARDIA
WORKSHOP - MOBBING, STALKING E BULLISMO
Direi eccezionale, solo i presenti possono capire l'importanza di questi convegni, e non ci sono parole adatte nel definirli.
Ringrazio tutti i Tecnici presenti, Dott. Oreste Perri Presidente CONI Lombardia, M° Giacomo Rossini Presidente FIJLKAM Lombardia, ,Dott. Riccardo Zambotto Presidente settore Karate Lombardia, M° Antonio Siviero, Dr.ssa Michela Esposito Presidente AHIMSA, Docenti , M° Cinzia Colaiacomo, M° Enzo Failla, Dott. Daniel Segre, Dr.ssa Marianna Berizzi, Dr. Carlo Plaino.
Grazie Grazie … Bellissima giornata

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SEMINARI E CORSI MGA LOMBARDIA

SEMINARI E CORSI MGA LOMBARDIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO

DOCENTI FIJLKAM M° ENZO FAILLA, M° CINZIA COLAIACOMO  Commissione Nazionale MGA , M° GIULIANO INVERNIZZI Docente Nazionale MGA.

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO

MODULO ISCRIZIONE - 19 FEBBRAAIO 2017 .

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO

MGA FIJLKAM LOMBARDIA
Primo appuntamento 2017  Autorizzato dalla  Federazione FIJLKAM  " LEGITTIMA DIFESA NELLA LEGALITA' CON IL Metodo  MGA,  libero a tutti tecnici FIJLKAM.
WORKSHOP  “ MOBBING,  STALKING  &  BULLISMO .

Il CONVEGNO patrocinato dal CONI, REGIONE LOMBARDIA e dalla FIJLKAM Regione Lombardia,si svolgerà al CENTRO SPORTIVO UNIVERSITARIO VIA VERDI 56  DALMINE BG  Domenica 19 Febbraio 2017 . Data l'importanza del convegno per motivi organizzativi e posti limitati  si accetteranno solo iscrizioni accompagnate dalla quota di iscrizione come da modulo in allegato.

Al termine del workshop verrà  rilasciato attestato  di Formazione  e merito  rilasciato e firmato dal CONI – REGIONE LOMBARDIA  E COMITATO FIJLKAM  LOMBARDIA , quale credito di formazione personale, presso Scuole e Enti Pubblici.

Cordiali saluti

WORKSHOP - MOBBING-STALKING & BULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CORSO FORMAZIONE ANTIBULLISMO

CORSO FORMAZIONE ANTIBULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

Maestro Giuliano Invernizzi ,  e  la Commissione MGA Lombardia;

                                                          Che cos’è il bullismo?

Per bullismo si intendono tutte quelle azioni di sistematica prevaricazione e sopruso messe in atto da parte di un bambino/adolescente, definito “bullo” (o da parte di un gruppo), nei confronti di un altro bambino/adolescente percepito come più debole, la vittima. 

Secondo le definizioni date dagli studiosi del fenomeno , uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo, alle azioni offensive messe in atto deliberatamente da uno o più compagni. 

Non si fa quindi riferimento ad un singolo atto, ma a una serie di comportamenti portati avanti ripetutamente, all’interno di un gruppo, da parte di qualcuno fa o dice cose per avere potere su un’altra persona.  

Il termine si riferisce al fenomeno nel suo complesso e include i comportamenti del bullo, quelli della vittima e anche di chi assiste (gli osservatori). 

E’ possibile distinguere tra bullismo diretto (che comprende attacchi espliciti nei confronti della vittima e può essere di tipo fisico o verbale) e bullismo indiretto (che danneggia la vittima nelle sue relazioni con le altre persone, attraverso atti come l’esclusione dal gruppo dei pari, l’isolamento, la diffusione di pettegolezzi e calunnie sul suo conto, il danneggiamento dei suoi rapporti di amicizia). Quando le azioni di bullismo si verificano attraverso Internet (posta elettronica, social network, chat, blog, forum), o attraverso il telefono cellulare si parla di cyberbullismo.

 

Quali sono le caratteristiche del bullismo?

Perché si possa parlare di bullismo è necessario che siano soddisfatti alcuni requisiti:

  • i protagonisti sono sempre bambini o ragazzi, in genere in età scolare, che condividono lo stesso contesto, più comunemente la scuola;
  • gli atti di prepotenza, le molestie o le aggressioni sono intenzionali, cioè sono messi in atto dal bullo (o dai bulli) per provocare un danno alla vittima o per divertimento;
  • c’è persistenza nel tempo: le azioni dei bulli durano nel tempo, per settimane, mesi o anni e sono ripetute;
  • c’è asimmetria nella relazione, cioè uno squilibrio di potere tra chi compie l’azione e chi la subisce, ad esempio per ragioni di età, di forza, di genere e per la popolarità che il bullo ha nel gruppo di suoi coetanei;
  • la vittima non è in grado di difendersi, è isolata e ha paura di denunciare gli episodi di bullismo perché teme vendette

 

A partire da queste premesse, è importante ricordare che il bullismo non è

  • uno scherzo: nello scherzo l’intento è di divertirsi tutti insieme, non di ferire l’altro; 
  • un conflitto fra coetanei: il conflitto, come può essere un litigio, è episodico, avviene in determinate circostanze e può accadere a chiunque, nell’ambito di una relazione paritaria tra i ragazzi coinvolti.

    Chi sono i protagonisti coinvolti in episodi di bullismo?

     
    • Il bullo:  è il bambino o il ragazzo che mette in atto prevaricazioni ripetute verso la vittima.
      In genere è più forte e più popolare della media dei coetanei, ha un forte bisogno di potere e di autoaffermazione e desidera concentrare l’attenzione su di sé; è impulsivo e ha difficoltà nell’autocontrollo, fa fatica a rispettare le regole, è spesso aggressivo non solo verso i coetanei, ma anche verso gli adulti (genitori e insegnanti); considera la violenza come un mezzo per ottenere vantaggi e acquisire prestigio; ha scarsa capacità di empatia e scarsa consapevolezza delle conseguenze delle proprie azioni, non mostra sensi di colpa; il suo rendimento scolastico tende a peggiorare progressivamente. 
      Il comportamento del bullo è spesso rafforzato dal gruppo dei bulli gregari (o bulli passivi), che offrono il loro sostegno al bullo anche senza intervenire direttamente.

       
    • La vittima: è il bambino o il ragazzo che subisce prepotenze da un bullo o da un gruppo di bulli. 
      La vittima passiva subisce prepotenze spesso legate a una sua caratteristica particolare rispetto al gruppo (es. l’aspetto fisico, la religione, l’orientamento sessuale); in genere è più debole rispetto alla media dei coetanei e del bullo in particolare, è ansiosa e insicura, è sensibile e tranquilla, è incapace di comportamenti decisi, ha una bassa autostima e un’opinione negativa di se stessa. 
      A scuola è spesso sola, isolata dal gruppo di coetanei e difficilmente riesce a farsi   degli amici; se attaccata, spesso reagisce alle prepotenze piangendo e chiudendosi in se stessa; il suo rendimento scolastico tende a peggiorare negli anni; spesso nega l’esistenza del problema e la propria sofferenza e finisce per accettare passivamente quanto le accade, colpevolizzandosi; non parla con nessuno delle prepotenze subite perché si vergogna, per paura di fare la spia o per il timore di subire ritorsioni ancora più gravi. 
      Si parla invece di vittima provocatrice quando è il comportamento di chi subisce a provocare, in qualche modo, gli atti di bullismo: queste vittime richiedono l'attenzione o l'interesse del bullo attraverso comportamenti fastidiosi o provocatori e spesso sono trattate negativamente dall'intera classe. Il comportamento di questi studenti è caratterizzato da una combinazione di ansia e aggressività e spesso causa tensione e irritazione non solo nei compagni, ma anche negli adulti.
       
    • Gli osservatori: sono tutti quei bambini e ragazzi che assistono agli episodi di bullismo o ne sono a conoscenza.
      Quasi sempre, infatti, gli episodi di bullismo avvengono in presenza del gruppo di coetanei, i quali nella maggior parte dei casi non intervengono, per la paura di diventare nuove vittime del bullo o per semplice indifferenza. Gli spettatori hanno un ruolo molto importante, poiché, a seconda del loro atteggiamento, possono favorire o frenare il dilagare delle prepotenze.

MGA FIJLKAM LOMBARDIA A CASALASCO

MGA FIJLKAM LOMBARDIA , a Casalasco con il Consigliere allo sport sig. Scaglioni Giuseppe Comune di casalmaggiore, M° Robeto Coati, M° Giuliano Invernizzi, con il gruppo di Tecnici presenti
Questo è il logo da utilizzare per tutte le iniziative MGA in Lombardia.

MGA FIJLKAM LOMBARDIA A CASALASCO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CORSO DI AUTODIFESA AL JUDO CLUB MILANO

CORSO DI AUTODIFESA AL JUDO CLUB MILANO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

Non aspettare il momento giusto per fare le cose, l'unico momento giusto è adesso.
Posti limitati; Chiama subito e prenota il tuo posto.........
cell. 3495297595 - 3391063536

CORSO DI LEGITTIMA DIFESA – NELLA LEGALITA’
con il Maestro GIULIANO INVERNIZZI
Docente Nazionale e Responsabile MGA Lombardia
il corso sarà libero a tutti, Cittadini, tesserati FIJLKAM e enti di promozione sportiva. Inizio del corso Giovedì 6 Ottobre 2016 tutti i Giovedì fino al 18 Maggio 2017
Presso la sede del JUDO CLUB MILANO in Via Tommaso Pini 1 Milano, del Maestro Ben. Giampiero Gobbi.
Il programma prevede una parte teorica che riguarda l’aspetto legale e psicologico, riferito alle varie situazioni di pericolo che si possono presentare quotidianamente (Condizione Mentale ).
Impareremo a riconoscere le tipologie di aggressore e come reagire di conseguenza, attraverso una corretta valutazione dell’entità del rischio (Indice di Azione). L’aspetto legale riguarda l’uso legittimo delle armi e degli strumenti difensivi, inoltre verranno valutate la proporzionalità tra l’offesa e la difesa.
La parte pratica comprende l’apprendimento del metodo MGA e lo studio del corpo umano con particolare attenzione ai punti più sensibili al dolore. Durante l’applicazione e delle tecniche, verranno simulate le situazioni tipo che possono capitare, indicazioni e pillole di saggezza che possono aiutare chiunque a trovare lo stimolo, la forza e la tenacia fino all'obiettivo finale, senza mollare mai, nonostante le inevitabili difficoltà che si incontrano.
Al termine del corso viene rilasciata una scheda di valutazione che attraverso indicatori consente al partecipante di verificare il grado di raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e comportamento. Al termine del corso verrà consegnato un attestato di partecipazione.

MGA FIJLKAM LOMBARDIA E IL BULLISMO

MGA FIJLKAM LOMBARDIA E IL BULLISMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA : Metodo Globale di Autodifesa è il metodo di AUTODIFESA  trasversale alle discipline Marziale. Utilizza le tecniche delle arti marziali trasformando le sue applicazioni a situazioni reali, ed è costruito esclusivamente sulla difesa e sulle capacità di controllare l'aggressore.

 “Il bullismo è una forma di prepotenza ricorrente e continuativa: la vittima prova sentimenti dolorosi e angoscianti perché perseguitata da parte di uno o più compagni,poiché non sa come potersi difendere, il ragazzo subisce emarginazione da parte del gruppo dei coetanei”.

Data questa tendenza al silenzio da parte dei ragazzi che sono vittime di bullismo, è importante che i genitori prestino attenzione ad alcuni campanelli di allarme. Se, per esempio, il ragazzo ha spesso vestiti stracciati o sgualciti, se ha lividi, ferite, tagli e graffi per i quali non riesce a fornire una spiegazione, se non invita a casa i compagni di classe o i coetanei e raramente trascorre del tempo con loro, se ha paura di andare a scuola, se la mattina ha spesso mal di stomaco o mal di testa e ha frequenti sbalzi di umore, irritazione o scatti di ira, o continue richieste di soldi, questi sono segni tangibili, che non devono passare inosservati.

 

Quali sono i principi che regolano MGA ?

Quando si impara un’arte marziale, una regola è chiara fin dall’inizio: le tecniche apprese verranno utilizzate per difendersi, e mai per aggredire. Ma la potenza degli insegnamenti racchiusi nelle principali tecniche tradizionali va addirittura oltre questo concetto; Una scuola di non-violenza. A prima vista questo concetto può apparire contraddittorio: come può una disciplina che insegna a colpire o a mettere al tappeto l’avversario favorire la non-violenza?

Le arti marziali insegnano il silenzio, la dignità, l’ubbidienza, il rispetto nei confronti dei compagni, del maestro e del mondo. Insegnano a muovere il corpo e a sopportarne l’immobilità. Quando un allievo progredisce e inizia a confrontarsi con altri lo fa con  Umiltà, verso il più debole e con  lealtà con il più forte, con atteggiamento mentale sano.

SEMINARIO DIFESA LEGITTIMADIFESA 17 SETTEMBRE

MGA FIJLKAM " AUTODIFESA - LEGITTIMA DIFESA NELLA LEGALITA' " ;
Seminario libero, Forze dell'Ordine, Tecnici e Tesserati FIJLKAM, e Enti di promozione sportiva riconosciuti dalla FIJLKAM.
Questi sono i principi della Commissione MGA Lombardia.
Primo grande appuntamento stagione sportiva 2016/2017 a Dalmine, nella bellissima palestra del CUS Bergamo il 17 Settembre 2016 con il M° Giuliano Invernizzi , Docente Nazionale e responsabile MGA Lombardia e i componenti della Commissione MGA Lombardia, dove si illustrera le basi e la didattica sulla LEGITTIMA DIFESA NELLA LEGALITA'. dell' MGA FIJLKAM Lombardia.
Stiamo lavorando da diverso tempo sulle tematiche e nuove terminologie di presentazione dell'AUTO DIFESA , per dare ai nostri Tecnici abilitati più informazioni possibili, ed elevare la loro conoscenza e professionalità personale.
Si ricorda che il Metodo Globale di Autodifesa è l'unico riconosciuto nella FIJLKAM, dal CONI e dalle Istituzioni Italiane.

Sono i dilettanti a cercare l’ispirazione. Tutti gli altri si rimboccano le maniche e si mettono al lavoro.

SEMINARIO DIFESA LEGITTIMADIFESA 17 SETTEMBRE - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA FIJLKAM LOMBARDIA A REZZATO BS.

Organizzato dal Maestro Lucrezio Santarosa / Direttore Tecnico della Società ASD Topstars Karate)

MGA FIJLKAM LOMBARDIA A REZZATO BS. - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA A PAVIA


 
WORKSHOP Organizzato dal M° Ghiringhelli Maurizio 6° Dan Karate

MGA A PAVIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SEMINARIO MGA FIJLKAM : ADVANCED SYSTEM

MGA FIJLKAM LOMBARDIA
Sabato 13 Febbraio 2016 : Eccezionale partecipazione al Seminario ADVANCED SYSTEM, con il Maestro Giuliano Invernizzi , Docente Nazionale e Fiduciario MGA FIJLKAM Lombardia, Docente èupolis Regione Lombardia, e il Maestro Angelo Raggi Ispettore della Polizia di Stato, dove si sono trattati argomenti , sull’utilizzo degli schemi e metodi di Difesa Personale rivolto alla Polizia Locale e alle Forze dell’Ordine, ( Presidi Tattici Difensivi ) strumenti di Autotutela , come l’utilizzo del Bastone e del Tonfa estendibile .
Importante l’intervento del Dott. Daniel Segre , Dirigente della Polizia di Stato sulle armi utilizzate nelle Arti Marziali, quali si possono trasportare, e come devono essere trasportate, armi da Fuoco, e armi occasionali.
Presenti rappresentanti di diversa provenienza di enti delle Forze Dell’ordine.Grande assente purtroppo il Maestro Alberto Borella per ordini di servizio.
Molto gradita la presenza del Maestro di Aikido 6° Dan Sirio Fanchini , che si è complimentato per il lavoro svolto dalla Commissione MGA Lombardia, "non abbiamo bisogno dei Grandi guru" ....

SEMINARIO  MGA  FIJLKAM : ADVANCED SYSTEM - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SEMINARIO MGA FIJLKAM : ADVANCED SYSTEM

MGA FIJLKAM LOMBARDIA : ADVANCED SYSTEM
 
Seminario libero a tutti i tecnici FIJLKAM tesserati
 
Sabato 13 febbraio a Bergamo Palazzetto Piscine Italcementi , Via Statuto 43
 
Il seminario a lo scopo di far conoscere le Metodiche dell'MGA , e dare conoscenza sull'uso del Bastone ( Estendibile ) e il Tonfa ( Estendibile ) con metodologie in uso presso alcune Forze dell'Ordine in Italia.
 
Molto importante la presenza dei Tecnici abilitati 3° Livello; al termine del Seminario ci sarà una riunione con il Fiduciario e Docente Nazionale M° Giuliano Invernizzi, sul programma e schemi del Metodo MGA LOMBARDIA, e per l'organizzazione delle varie richieste di corsi rivolti agli Addetti alla Sicurezza.
DOCENTI NAZIONALI E FIDUCIARI MGA FIJLKAM SONO GRADITI OSPITI
SEMINARIO  MGA  FIJLKAM : ADVANCED SYSTEM - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA FIJLKAM A PADERNO DUGNANO MI

MGA FIJLKAM LOMBARDIA
 

Lezione con il Fiduciario e Docente Nazionale MGA Lombardia M° GIULIANO INVERNIZZI , Lunedì 08 Febbraio dalle 21,00 alle 23,30.

nella bellissima palestra della scuola De Marchi Via IV Novembre, 49, 20037 Paderno Dugnano (MI).

Complimenti e grazie al Maestro di Karate LUIGI CONTE, per l'invito un gran bel gruppo e molto attento.

 

MGA FIJLKAM A PADERNO DUGNANO MI - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SEMINARIO MGA FIJLKAM LOMBARDIA A TREZZO SULL'ADDA

SABATO 16 GENNAIO 2016 SEMINARIO LIBERO A TREZZO SULL'ADDA

SEMINARIO MGA FIJLKAM LOMBARDIA A TREZZO SULL'ADDA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CORSO 1° E 2° LIVELLO MGA LOMBARDIA

MGA FIJLKAM LOMBARDIA Global Self Defense Method
Ciserano BG 12 - 12 - 2015
Bene ce l'abbiamo fatta , finito il corso per l'abilitazione MGA in Lombardia, per il 1° e 2° Livello , passati sotto la Commissione MGA Lombardia; M° GOBBI GIAMPIERO 7° Dan Judo , albitro mondiale dei Kata, M° CATTANEO FELICE 7° Dan Judo, M° SIGNORINI QUIDO pluri campione Italiano Lotta, M° MARIO FAUSTI 6° Dan Karate, M° GHIRINGHELLI MAURIZIO 6° Dan Karate, M° BREVIARIO GIANLUIGI 6° Dan Karate, M° GIANCARLO CAPROTTI 5° Dan Karate, M° ANGELO RAGGI 4° Dan Judo Isp. Capo P.S. , M° GABRIELE FOGLIENI 4° Dan Judo, Dott. DANIEL SEGRE Vice Questore di Crema 3* Dan Karate, Dott. STEFANO VERNELLI 2° Dan Judo vice Questore di Piacenza, Dr. CARLO PLAINO Psicologo , Dor.ssa MARIANNA BERIZZI Psicologa, M° BORELLA ALBERTO responsabile tecniche operative Polizia Locale Regione Lombardia , con il responsabile del corso Fiduciario e Docente Nazionale MGA M° Giuliano Invernizzi, bel gruppo e molto affiatato, complimenti dal Presidente Regione Lombardia FIJLKAM M° Ben. Giacomo Rossini.

CORSO 1° E 2° LIVELLO MGA LOMBARDIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CORSO ABILITAZIONE MGA 1° E 2° LIVELLO 2015

MGA LOMBARDIA:
Corso di formazione e abilitazione all'insegnamento dei Tecnici al 1° e 2° livello MGA FIJLKAM . Primo incontro sabato 07 Novembre dalle 14,00 alle 19,00, con il dr.Carlo Plaino, Psicologo , dott. Daniel Segre , Vice questore di Crema, e con il Maestro Giuliano Invernizzi Fiduciario per la Lombardia. Molto gradita la presenza del Sindaco di Ciserano dott. Bagini Enea , dove ha sottolineato l'importanza di questi corsi di formazione, e promettendo in un prossimo futuro di organizzare un seminario con i Docenti del Corso rivolto ai Cittadini di Ciserano.
Domenica 08 Novembre 2° lezione dalle 9.00 / 12,00 e dalle 14,00/19,00, formazione tecnica, con il Maestro Giuliano Invernizzi.

CORSO ABILITAZIONE MGA 1° E 2° LIVELLO 2015 - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

1° SEMINARIO FORZE DELL'ORDINE E MILITARI

MGA FIJLKAM LOMBARDIA :
Metodo Globale di Autodifesa , FIJLKAM.L'unico metodo che corre trasversalmente per qualsiasi utilizzo ; per il Cittadino che ne fa un uso personale per la sua sicurezza, per le forze dell'Ordine per poter intervenire in circostanze di difesa propria e a tutela del Cittadino, l'Esercito che è chiamato ad operare a supporto alle forze dell'Ordine per garantirne la sicurezza, fino ai reparti speciali delle forze dell'ordine e Militari, che devono intervenire in casi estremi.
Metodo Globale di Autodifesa , FIJLKAM unica Federazione in Italia autorizzata alla diffusione delle Arti Marziali e del Metodo MGA, metodo riconosciuto dal Ministero della Difesa, che rispecchia le norme e le leggi Italiane.
1° SEMINARIO per Addetti alla Sicurezza e Militari, apertura del seminario dal Presidente Regione Lombardia FIJLKAM, M° Giacomo Rossini che a dato l'inizio al Seminario. Presenti, Gruppo Carabinieri di Bolzano , Gruppo Carabinieri di Modena,Militari con il Capitano .. e il Colonnello Vanini Claudio dalla Toscana. l'Istruttore Incursori Marina Militare ......, M° Borella Alberto Polizia Locale Lombardia,Leone Massimiliano Fiduciario Istruttore Guardie Carcerarie Sicilia e tutti i presenti, e per chi non compare per motivi di servizio, ma che ha dato molta importanza al seminario GRAZIE.
Un Grande... a tutti i componenti dello staff MGA Lombardia, Carlo Plaino, Daniel Segre, Raggi Angelo, Fausti Mario, Caprotti Giancarlo,Ghiringhelli Maurizio,Signorini Guido, Foglieni Gabriele,al Fiduciario Veneto M° Micheletto Flavio con il grande amico M° Bertoncello Luigi e al M° FAILLA ENZO della Comissione Nazionale MGA venuto dalla Calabria ad onorare con la sua presenza il Seminario, portando i saluti della FIJLKAM e del Presidente Federale Domenico Falcone.

1° SEMINARIO FORZE DELL'ORDINE E MILITARI - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

ISCRIZIONE CORSO ABILITAZIONE MGA 1° E 2° LIVELLO 2015

CORSO ABILITAZIONE MGA 1° E 2° LIVELLO 2015

Corsi MGA  1° e 2° livello , Lombardia.

A Ciserano presso la palestra scuole medie , inizio corsi 07 di Novembre,

per i Tecnici FIJLKAM , da Asp. Allenatore in poi , per eventuali chiarimenti

inviare  email. oppure cell. 339 1063536 M° Giuliano Invernizzi.

CORSO ABILITAZIONE MGA 1° E 2° LIVELLO 2015 - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SEMINARIO ADDETTI ALLA SICUREZZA E MILITARI

- Metodo Globale autodifesa FIJLKAM -

SEMINARIO per Tecnici Abilitati 2° e 3° livello

Autorizzato  FIJLKAM  Nazionale

 

Sabato 31 Ottobre 2015 si svolgerà il 1° Seminario in Lombardia, per illustrare ai Tecnici FIJLKAM già abilitati 2° e 3° livello M.G.A. il programma presentato e approvato dal Ministero della Difesa.

SEMINARIO ADDETTI ALLA SICUREZZA E MILITARI - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

9° SEMINARIO MGA LOMBARDIA A BERGAMO

MGA LOMBARDIA:
Proseguono i seminari nelle varie provincie e comuni della Lombardia ,organizzati dalle Società FUJLKAM, Patrocinati dal Comitato regionale.
Chiuso il 9 ° seminario a Bergamo, prossimo a Milano.
Scopo di questi seminari divulgare l'MGA FIJLKAM, unica Federazione riconosciuta in Italia dal CONI, e l'unica preposta alla diffusione delle arti Marziali e MGA, "Metodo Globale di Autodifesa" , riconosciuto dalle istituzioni e dal Ministero della Difesa, con più di 2000 Istruttori abilitati in Italia e quasi 400 nella sola Lombardia.

9° SEMINARIO MGA LOMBARDIA A BERGAMO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CASALMAGGIORE 8° SEMINARIO MGA LOMBARDIA

MGA LOMBARDIA :
Casalmaggiore sabato 12 settembre gruppo partecipanti al seminario,con la Dott.ssa Bodini Barbara Presidente Panathlon di Casalmaggiore, Docenti , M° Giuliano Invernizzi, M° Fausti Mario, M° Angelo Raggi, con cena finale ospiti nella bellissima villa del 1300 dei sig. ALDO SOGLIANI, la moglie EMILIA e tutta la loro famiglia. Una serata indimenticabile......Cordialità e Ospitalità.

CASALMAGGIORE  8° SEMINARIO MGA LOMBARDIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

7° SEMINARIO MGA LOMBARDIA A CAVENAGO BRIANZA

MGA LOMBARDIA:
5 settembre , in concomitanza con la presentazione degli sport nel Comune di Cavenago Brianza si è svolto il 7° seminario MGA Lombardia.
Grazie a tutti i tecnici intervenuti.

7° SEMINARIO MGA LOMBARDIA A CAVENAGO BRIANZA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

SITO FEDERAZIONE

SITO FEDERAZIONE - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA FIJLKAM LOMBARDIA

MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. JUDO LOMBARDIA

CR. JUDO LOMBARDIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. KARATE LOMBARDIA

CR. KARATE LOMBARDIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. VENETO

CR.  VENETO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. EMILIA ROMAGNA

CR.  EMILIA ROMAGNA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. MARCHE

CR.  MARCHE - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. LAZIO

CR.  LAZIO - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR.KARATE PIEMONTE

CR.KARATE PIEMONTE - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR.JUDO PIEMONTE

CR.JUDO PIEMONTE - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR. TOSCANA

CR. TOSCANA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR.LIGURIA

CR.LIGURIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR PUGLIA

CR  PUGLIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

FRIULI VENEZIA GIULIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR SICILIA

CR SICILIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR CALABRIA

CR  CALABRIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA

CR CAMPANIA

CR CAMPANIA - MGA FIJLKAM LOMBARDIA